Incontro dell’Ambasciatore d’Italia, Gabriele Altana, con gli studenti d’italiano

Cari saluti a tutti dalla Residenza dell’Ambasciatore!

Venerdì 26 ottobre alcuni docenti della nostra associazione hanno visitato con i loro studenti la residenza dell’Ambasciatore d’Italia Gabriele Altana. Siamo molto riconoscenti all’ambasciatore, alla sua consorte Alessandra Magalotti e alla loro figlia Vittoria che ci hanno accolti con estrema gentilezza. Erano presenti circa 60 invitati. Gli istituti di provenienza erano soprattutto licei di Helsinki e Espoo, oltre ad alcuni opisto.

La residenza si trova a Helsinki, Tehtaankatu 32, si tratta una splendida dimora storica https://yle.fi/uutiset/3-9134156

Nel suo discorso l’Ambasciatore ha ricordato che l’italiano è la quarta lingua più studiata al mondo, con 2.145.093 studenti in 115 paesi (dati 2017), e si è complimentato con gli studenti per aver scelto la lingua e la cultura che tanti personaggi illustri hanno rappresentato: Dante. Galileo, Marconi, Fermi, solo per citarne alcuni.

L’ambasciatore ha anche risposto alle domande degli studenti, sulle differenze tra Italia e Finlandia e sul percorso che lo ha portato al suo prestigioso incarico.

Grazie all’accoglienza calorosa e alla cortesia della famiglia dell’ambasciatore abbiamo lasciato la villa, al termine del ricevimento, con la sensazione di aver visitato una casa italiana e non una residenza ufficiale.

Non possiamo fare altro che essere grati per questa bellissima occasione di avvicinamento alla cultura italiana, che sarà per tutti uno splendido ricordo.

Testo: Lia Gasbarra.

Vera Gheno a Helsinki

La settimana della cultura e della lingua italiana a Helsinki è stata aperta dalla professoressa Vera Gheno, sociolinguista specializzata in Comunicazione mediata dal computer, docente
universitaria, traduttrice, membro della redazione di consulenza linguistica dell’Accademia della
Crusca e, dal 2012, responsabile del profilo Twitter dell’ente.
L’intervento, dinamico e fresco, ha catturato l’attenzione di tutti i presenti, e ha fornito una chiara diagnosi sulla situazione della lingua italiana oggi.
Secondo l’eclettica sociolinguista, l’italiano gode di ottima salute e le novità sono un sintomo della sua evoluzione e non un passo verso il degrado linguistico, come molti sembrano sostenere. Ad avere difficoltà sono gli italiani, e non si parla di politica o di economia, ma del rapporto con i libri, dell’autocoscienza linguistica, nell’esercizio della variazione di registro e nel ragionamento metalinguistico.
Per la Gheno la combinazione vincente, per un soggetto linguistico, starebbe nella
responsabilizzazione della comunicazione, nella riconquista di una auto-riflessione e nello
scegliere il silenzio quando non si sa abbastanza (come diceva anche Tamburino a Bambi nel
famoso cartone Disney: “Quando non sai che cosa dire… è meglio che non dici nulla”.)
Testo: Aurora Ciccarese

Dialetti italiani – parte 1

Il 27.10. dalle 12:00-13:00 presso le aule dell’Istituto di Cultura, in Ullankatu 3 a Helsinki,  il nostro collega Simone Spaccatrosi farà un’introduzione generale sui dialetti e poi descriverà brevemente 3 dialetti: uno del nord, uno del centro e uno del sud. Benvenuti!

27.10.2018 klo 12:00-13:00 Italian kulttuuri-instituutissa (Ullankatu 3, Helsinki) kollegamme Simone Spaccatrosi pitää ensimmäisen luennon sarjasta Dialetti italiani. Tervetuloa!

Le iscrizioni devono pervenire entro il 26 ottobre 2018, tramite questo modulo
https://goo.gl/forms/0y6qYcpF0QfO1jgi2

Benvenuti!

Vera Gheno a Turku

Vera Gheno vieraili 19.10.2018 Turun yliopistolla ja piti mukaansatempaavan luennon aiheesta “Iloinen ekskursio italian verkkoihin – Matka italian kieleen uusien medioiden maailmassa: mistä se on tulossa, kuinka se kehittyy, mitä se kertoo meistä, ja ennen kaikkea: mihin se on matkalla? Vera Gheno totesi, että italian kieli on hyvin voimissaan, kun se kehittyy ja muuttuu. Saimme kuulla esimerkkejä mm. uudissanoista, Accademia della Cruscan työstä ja netissä käytävästä vihapuheesta.

Vera Gheno luennoi Jyväskylän yliopistossa maanantaina 22.10 ja tiistaina 23.10 Helsingissä Rikhardinkadun kirjastossa.

Testo: Marika Tuohimetsä

XVIII edizione della Settimana della Lingua Italiana

La XVIII edizione della Settimana della Lingua Italiana avrà luogo dal 15 al 21 ottobre 2018 e avrà come titolo “L’ITALIANO E LA RETE, LE RETI PER L’ITALIANO”. La Settimana si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

L’Istituto Italiano di Cultura di Helsinki organizza eventi sul tema durante i mesi di ottobre e novembre. Gli eventi sono organizzati in collaborazione con: Associazione degli insegnanti d’italiano in Finlandia, Biblioteca di Rikhardinkatu, Società Dante Alighieri, Università di Jyväskylä e Università di Turku.

Gli eventi sono aperti a tutti.

19.10. ore 10.00 Università di Turku, aula 119 di Signum

Conferenza di Vera Gheno, professoressa dell’Università di Firenze: “Scorribande gioiose nell’italiano irretito. Viaggio all’interno dell’italiano dei nuovi media: da dove viene, come si evolve, che cosa mostra di noi ma, soprattutto, dov’è diretto?”.

19.10. ore 12.15-14.00 Università di Turku, aula 208 di Signum

Tavola rotonda “In rete, ma senza rimanere impigliati: strumenti digitali per conoscere meglio l’italiano”.

22.10. ore 14.15-15.45 Università di Jyväskylä, aula 205 di Fennicum

Conferenza di Vera Gheno: “Scorribande gioiose nell’italiano irretito. Viaggio all’interno dell’italiano dei nuovi media: da dove viene, come si evolve, che cosa mostra di noi ma, soprattutto, dov’è diretto?”.

23.10. ore 13.30-18.00 Biblioteca di Rikhardinkatu, Helsinki

Una giornata dedicata all’insegnamento, studio e promozione della lingua e della cultura italiana. Tutti i relatori promuovono in un modo o nell’altro la conoscenza della lingua e della cultura italiana in Finlandia. Ad aprire l’evento sarà Vera Gheno con la conferenza “Scorribande gioiose nell’italiano irretito. Viaggio all’interno dell’italiano dei nuovi media: da dove viene, come si evolve, che cosa mostra di noi ma, soprattutto, dov’è diretto?”.

29.10. ore 17.30 Lyceumklubi, Rauhankatu 7, Helsinki

Serata Premio Strega, in cui i membri del comitato di lettura finlandese raccontano le vicende legate al concorso letterario dell’anno corrente.

10.11. klo 10.15-17.30 Kalevan lukio, Tampere

Giornata di formazione dell’Associazione degli insegnanti di italiano in Finlandia. Il tema è “Le tecnologie per la didattica e l’italiano per stranieri: è un matrimonio felice?” a cura della relatrice Alessandra Giglio.

Si prega di notare che le date degli eventi e i dettagli sono soggetti a modifiche.

Per maggiori informazioni e se volete cancellare il vostro indirizzo dalla nostra lista scriveteci a iichelsinki@esteri.it.