Archivio mensile:Marzo 2022

INVITO – Assemblea annuale, 23 aprile 2022 – Trattoria Sogno a Helsinki

Carissime socie e carissimi soci,

abbiamo il piacere di invitarvi all’Assemblea Annuale che si svolgerà presso la Trattoria Sogno a Helsinki (Runeberginkatu 60), sabato 23 aprile 2022. Trovate maggiori informazioni nel modulo di iscrizione https://forms.gle/7MmY9pLLun3yg7av5  . In alternativa sarà  possibile seguire l’assemblea via Zoom.

Il materiale e l’ordine del giorno dell’Assemblea saranno inviati agli iscritti 15 giorni prima dell’Assemblea come previsto dallo Statuto dell’associazione.

Colgo quest’occasione per annunciare che quest’anno non mi ricandiderò alla carica di Presidente. Ringrazio il Comitato direttivo e tutti voi per la collaborazione durante questi anni.

Ci auguriamo che molti di voi abbiano il desiderio e la disponibilità di partecipare attivamente nel prossimo Comitato direttivo. Il vostro contributo è fondamentale per l’associazione. Potete indicare le vostre preferenze nel modulo di iscrizione.

Le iscrizioni all’Assemblea Annuale saranno aperte fino al 6 aprile 2022.

Vi ringraziamo anticipatamente e vi aspettiamo numerosi. Benvenuti!

Un caro saluto,

Silvia ed il Comitato direttivo

www.italianopettajat.fi

“La lezione di italiano: dall’analisi dei bisogni alle proposte operative” – incontro a cura della Prof.ssa Novello

 

L’incontro del 12 marzo 2022 con la professoressa Novello, che ha visto la partecipazione di dieci soci dell’Associazione, si è aperto con una precisa spiegazione sull’importanza della progettazione delle lezioni di lingua partendo dall’analisi dei bisogni degli studenti. Attraverso la presentazione di alcune precise domande per indirizzare l’insegnamento, si è posto l’accento sulla necessità di ascoltare i propri studenti sia per quanto riguarda i materiali da utilizzare che per gli obiettivi didattici da prefiggersi.

In seguito la lezione si è focalizzata sulle diverse competenze degli apprendenti, mettendo in risalto l’importanza nello studio delle lingue moderne della competenza sociolinguistica e pragmatica oltre a quella linguistica. La relatrice ha inoltre sottolineato a più riprese l’importanza sia della gradualità sia della correzione degli errori in maniera formativa e mai punitiva. Si è inoltre affrontato il tema di come trasmettere un modello di approccio alla lingua che renda gli studenti autonomi e motivati.

Nella seconda parte della lezione è stato presentato un esempio pratico di UDA, concentrandosi soprattutto sulla comunicazione orale. La relatrice e gli insegnanti presenti hanno condiviso inoltre diverse strategie da utilizzare in classe.

Il comitato direttivo